Lista di utenti taggati

Pagina 3 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 48

Discussione: Fotografia analogica e acquisizione digitale. Una diatriba.

  1. #21
    qTpista Maturo L'avatar di Lollipop
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    3,384
    Foto in Bacheca
    0
    Immagini
    76
    Grazie
    1,346
    Ringraziato
    934 volte in 716 messaggi
    Menzionato
    33 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    deShop image
    www.deshop.it
    Diventando un utente attivo questo banner scomparira'
    Citazione Originariamente Scritto da lilith Visualizza Messaggio
    Io sono uno di quelli a cui non interessa necessariamente riconoscerle.
    Onestamente neppure io.

  2. #22
    qTpista Maturo L'avatar di Lollipop
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    3,384
    Foto in Bacheca
    0
    Immagini
    76
    Grazie
    1,346
    Ringraziato
    934 volte in 716 messaggi
    Menzionato
    33 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Cioè, neppure a me interessa.

  3. #23
    qTpista Esperto L'avatar di lilith
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Emilia-Paranoica
    Messaggi
    7,060
    Foto in Bacheca
    0
    Immagini
    33
    Grazie
    284
    Ringraziato
    333 volte in 269 messaggi
    Menzionato
    18 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    In effetti invitare un amico vegano a cena mette ansia alla propria moglie

    Ma.... come siamo arrivati dalla fotografia alla verdura? Basta stare attenti a non confondere i reagenti con olio e aceto per condire l'insalata. Dilemma risolto.

    Inviato dal mio pericoloso tramai utilizzando Tapatalk
    "niubbi, ci sono talmente tanti paralleli tra me e voi che potete giocarci agli shanghai, come fate a dire ciò? Normalmente bevo acqua" Giancarlo Farina (BlackPixel)
    "La creazione fotografica assoluta, nel suo aspetto più libero, rinuncia a ogni riproduzione della realtà" Otto Steiner
    "Quando gli argomenti lo meritano, mi viene spontaneo esprimermi come si deve. E magari dirò una sciocchezza, ma l'avrò detta per bene" Orazio Mascioli

  4. #24
    Staff L'avatar di Orazio
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Località
    Pescina (AQ)
    Messaggi
    4,100
    Foto in Bacheca
    10
    Immagini
    868
    Grazie
    2,241
    Ringraziato
    1,410 volte in 938 messaggi
    Menzionato
    42 Post(s)
    Taggato
    2 Thread(s)
    Anch'io, quando navigo e mi colpisce una foto, mi emoziono per il contenuto.
    La forma è un contenitore. Altrettanto importante. L'italiano "letterario" non corrisponde di certo al linguaggio colloquiale.
    A cena con gli amici uso normalmente il secondo, ma quando gli argomenti lo meritano, mi viene spontaneo esprimermi come si deve. E magari dirò una sciocchezza, ma l'avrò detta per bene.
    Durante le scorse settimane m'è toccato di post produrre diverse centinaia di foto scattate da altri e destinate alla stampa su fotolibro.
    Tra tutte queste ce ne sono un paio scattate con lo smartphone. Me ne sono accorto quando sono andato a leggere le proprietà per ridimensionare. Erano foto che mi emozionavano, punto. Andranno in stampa.
    Come pure m'è capitato di mescolare su fotolibro immagini scattate nella stessa occasione coi miei pezzi di plastica con le loro lenti native Oly e Pana, con una Yashichetta equipaggiata di Helios 40 e con lo stesso Helios montato sulla EM10. Una volta stampate, mio cugino, che non è certo digiuno di fotografia, mi ha chiesto se una certa foto era "taroccata".
    Era una di quelle scattate all'argento usando l'Helios e la Yashichetta...
    In cuor mio, però, sono strasicuro che l'abbraccio raccontato con quella foto non sarebbe venuto meglio se l'avessi scattato in digitale. Forse è vero il contrario, se avessi avuto in mano la digitale non avrei colto quell'abbraccio.
    Sta tutta qui la differenza? A me capita così.
    Aggiungo inoltre, anche se lo ho già scritto tantissime volte, che io, oggi scatto in digitale come se scattassi in analogico e in analogico come se scattassi in digitale.
    Come se stessi scrivendo queste righe con una biro, con la differenza che scrivendo su una tastiera si condivide meglio e, sicuramente, si cresce prima cercando di imparare dagli altri.
    E tutto questo processo non crea certamente arte.
    Produce cultura, con la biro così come con la tastiera.
    Con la fotografia argentica così come con la numerica.
    Le mode? Sì, ne sono consapevole.
    Le mode sono cicliche. Basti pensare al travaglio della nascente "arte fotografica" dell'ottocento, durato decenni, per sdoganare la fotografia stessa dalla pittura.
    Ma, una volta che la fotografia s'è rivelata d'essere in grado di camminare con le proprie gambe, che senso ha per noi fotografi contemporanei, a cavallo di due tecniche differenti, tentare di emulare la pellicola usando filtri digitali?
    Non ha senso. Dirò di più. E' una contraddizione in termini. Si trasforma il digitale in analogico: si imita soltanto.
    E allora qual è la fotografia "analogica", l'argentica o la numerica?
    Con la prima non potrò mai imitare tecnicamente la seconda.
    E si crea pure un ulteriore limite personale. Esco con la digitale e poi, a seconda di quel che raccolgo, mi regolo.
    Vado in gita, scrivo una lettera a mia moglie e sulla busta scrivo l'indirizzo usando la tastiera e un carattere corsivo.
    Meglio mandarle un sms!
    Mi allungo, mentre su un'altra finestra il pc finisce di caricare le foto destinate alla stampa.
    Avete mai riflettuto sulla democratizzazione dell'ibridazione digitale?
    Io sì.
    Il primo vantaggio consiste nel fatto che posso condividere i miei scatti senza spendere una lira, pardon, un centesimo.
    Il secondo, mio personalissimo e vale soltanto per me: ma sei così sicuro che in camera oscura riusciresti a ottenere gli stessi risultati? Io non ne sono sicuro per niente.
    Lo ho raccontato a Stefano qualche sera fa. Ho ritrovato per caso dei negativi quasi importanti che non ero riuscito a stampare una trentina d'anni fa per quanto erano sovraesposti. Ebbene, li ho scanditi e li sto lavorando.
    E a breve consegnerò i files ai soggetti interessati.

    Trenta e passa anni fa non mi fu possibile...
    La foto più bella è quella che non ho scattato.

  5. The Following 5 Users Say Thank You to Orazio For This Useful Post:

    Andy77MI (Ieri),domy (14th November 2017),lilith (14th November 2017),stefra (14th November 2017),yohnny (16th November 2017)

  6. #25
    qTpista Maturo L'avatar di fotocellula
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    ferrara
    Messaggi
    4,295
    Foto in Bacheca
    0
    Immagini
    4
    Grazie
    222
    Ringraziato
    312 volte in 219 messaggi
    Menzionato
    18 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    È bello teorizzare che col digitale si può fare tutto, anche emulare la pellicola, però in questo caso non vedo perché non usare direttamente una vecchia macchina lì in casa. Ho usato il termine teorizzare perché nei fatti a volte vedo passare sul monitor foto digitali con "effetti pellicola" e "post particolari" che mi fanno pensare parecchio. Per non parlare delle stampe, persino alle mostre!
    Consiglio di tenere la tank in mano anche solo 2 volte all'anno, allontana da questi ribaltoni.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    http://www.flickr.com/photos/fotocelluloide/
    NON RIDETE DI ME , UNA VOLTA ERO COME VOI ! cit. Homer Simpson

  7. The Following 5 Users Say Thank You to fotocellula For This Useful Post:

    domy (14th November 2017),lilith (14th November 2017),Lollipop (14th November 2017),Orazio (14th November 2017),stefra (14th November 2017)

  8. #26
    qTpista Esperto L'avatar di lilith
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Emilia-Paranoica
    Messaggi
    7,060
    Foto in Bacheca
    0
    Immagini
    33
    Grazie
    284
    Ringraziato
    333 volte in 269 messaggi
    Menzionato
    18 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da fotocellula Visualizza Messaggio
    È bello teorizzare che col digitale si può fare tutto, anche emulare la pellicola, però in questo caso non vedo perché non usare direttamente una vecchia macchina lì in casa.
    In un'occasione, mentre sviluppavo un RAW in camera chiara, ho provato ad usare la "tecnica del phon" sul monitor... garantisco: a fotogramma pieno, ma ho fatto un disastro.

    Inviato dal mio pericoloso tramai utilizzando Tapatalk
    "niubbi, ci sono talmente tanti paralleli tra me e voi che potete giocarci agli shanghai, come fate a dire ciò? Normalmente bevo acqua" Giancarlo Farina (BlackPixel)
    "La creazione fotografica assoluta, nel suo aspetto più libero, rinuncia a ogni riproduzione della realtà" Otto Steiner
    "Quando gli argomenti lo meritano, mi viene spontaneo esprimermi come si deve. E magari dirò una sciocchezza, ma l'avrò detta per bene" Orazio Mascioli

  9. The Following 2 Users Say Thank You to lilith For This Useful Post:

    Orazio (14th November 2017),stefra (14th November 2017)

  10. #27
    qTpista Maturo L'avatar di yohnny
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Vigo di Fassa - Vich (TN)
    Messaggi
    4,393
    Foto in Bacheca
    0
    Immagini
    50
    Grazie
    218
    Ringraziato
    323 volte in 219 messaggi
    Menzionato
    8 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da BlackPixel Visualizza Messaggio
    Ho sempre pensato che le foto che circolano sul web, e quindi sui forum, debbano essere solo bozze, riferimenti approssimativi.
    ...
    Quindi la tendenza va al contrario di cio' che io sostengo.
    Non sono certo di aver capito bene: tu dici che, se quelle sul web fossero effettivamente solo bozze, la questione non si porrebbe: analogico e digitale potrebbero vivere ognuno di vita propria, fare capolino nel forum giusto per incuriosirci e poi… potremmo goderci dal vivo le stampe baritate per il primo e una proiezione su grande schermo professionale per le seconde?
    Forse nel mezzo di comunicazione digitale (così per com'è adesso) c'è posto per tutte e due le cose: allegare una bozza indicativa e visualizzare un contenuto "finito". Io in generale sono convinto che sia bene stampare il più possibile le nostre immagini, però è anche vero che fruirle digitalmente aumenta di molto la possibilità di goderne, perfino in ambito familiare o tra amici. Anche noi qui sul forum facciamo perfino i contest totalmente online: più utilizzo finale di così!
    In questa prospettiva, o escludiamo le immagini di origine analogica da ogni "vita" digitale perché le riteniamo "inadatte", oppure ibridiamo. Se scegliessimo la prima, sicuramente ci priveremmo di qualcosa, ma non necessariamente ne trarremmo un guadagno…

    Però… dalle risposte arrivate finora dai "praticanti" e anche dalle altre esperienze che mi è capitato di vedere qui su qTp, mi pare che le motivazioni siano soprattutto legate al divertimento personale in fase di esposizione/sviluppo e ad una funzione (per così dire) "terapeutica", di disintossicazione dagli effetti collaterali del digitale. Sono motivazioni totalmente soggettive e quindi a mio parere indiscutibili: se mi diverto così, se questo mi aiuta a migliorare, chissenefrega se non è il procedimento ottimale in astratto.

    Invece alla mia domanda mi pare sia stata data risposta negativa: la motivazione della "resa analogica" dello scatto finale regge solo se segui tutta la catena in analogico; se l'utilizzo finale non prevede la stampa (e inutile negarlo: per la maggior parte dei nostri scatti è così) meglio una post-produzione ad hoc.
    OMD: Olympus e-m1 - battery grip HLD-7
    micro: M.Zuiko 12-40 f2,8 - Samyang 7,5 fisheye - Panasonic 7-14 f4,0
    FourThirds: ZD 50 macro - ZD 50-200 SWD - Sigma 105 macro
    flash: Olympus FL-50 R - anulare Metz 15 MS-1 digital

  11. Questi utenti hanno detto grazie a yohnny per questo utile messaggio:

    domy (16th November 2017)

  12. #28
    qTpista Maturo L'avatar di fotocellula
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    ferrara
    Messaggi
    4,295
    Foto in Bacheca
    0
    Immagini
    4
    Grazie
    222
    Ringraziato
    312 volte in 219 messaggi
    Menzionato
    18 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Se si vuole estremizzare non è proprio così, ho conosciuto un fotografo "ibrido" che fotografa con banco ottico e scansiona con scanner a tamburo. Vedendo le sue stampe a colori (giganti) da file mi sono stupito. Non avrebbe potuto farlo con una catena completamente digitale (ad esempio per le lunghissime esposizioni) e neppure con la catena puramente analogica per la post produzione.
    Io mi diverto anche con molto meno


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    http://www.flickr.com/photos/fotocelluloide/
    NON RIDETE DI ME , UNA VOLTA ERO COME VOI ! cit. Homer Simpson

  13. The Following 3 Users Say Thank You to fotocellula For This Useful Post:

    domy (16th November 2017),lilith (17th November 2017),yohnny (17th November 2017)

  14. #29
    qTpista Esperto L'avatar di lilith
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Emilia-Paranoica
    Messaggi
    7,060
    Foto in Bacheca
    0
    Immagini
    33
    Grazie
    284
    Ringraziato
    333 volte in 269 messaggi
    Menzionato
    18 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da fotocellula Visualizza Messaggio
    Se si vuole estremizzare non è proprio così, ho conosciuto un fotografo "ibrido" che fotografa con banco ottico e scansiona con scanner a tamburo. Vedendo le sue stampe a colori (giganti) da file mi sono stupito. Non avrebbe potuto farlo con una catena completamente digitale (ad esempio per le lunghissime esposizioni) e neppure con la catena puramente analogica per la post produzione.
    Io mi diverto anche con molto meno


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Della serie: ci son risultati che puoi raggiungere solo con l'ibrido!

    Inviato dal mio pericoloso tramai utilizzando Tapatalk
    "niubbi, ci sono talmente tanti paralleli tra me e voi che potete giocarci agli shanghai, come fate a dire ciò? Normalmente bevo acqua" Giancarlo Farina (BlackPixel)
    "La creazione fotografica assoluta, nel suo aspetto più libero, rinuncia a ogni riproduzione della realtà" Otto Steiner
    "Quando gli argomenti lo meritano, mi viene spontaneo esprimermi come si deve. E magari dirò una sciocchezza, ma l'avrò detta per bene" Orazio Mascioli

  15. #30
    qTpista Navigato
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Tromello (PV)
    Messaggi
    1,167
    Foto in Bacheca
    0
    Grazie
    3
    Ringraziato
    74 volte in 53 messaggi
    Menzionato
    0 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da yohnny Visualizza Messaggio
    Non sono certo di aver capito bene: tu dici che, se quelle sul web fossero effettivamente solo bozze, la questione non si porrebbe: analogico e digitale potrebbero vivere ognuno di vita propria, fare capolino nel forum giusto per incuriosirci e poi… potremmo goderci dal vivo le stampe baritate per il primo e una proiezione su grande schermo professionale per le seconde?
    Forse nel mezzo di comunicazione digitale (così per com'è adesso) c'è posto per tutte e due le cose: allegare una bozza indicativa e visualizzare un contenuto "finito". Io in generale sono convinto che sia bene stampare il più possibile le nostre immagini, però è anche vero che fruirle digitalmente aumenta di molto la possibilità di goderne, perfino in ambito familiare o tra amici. Anche noi qui sul forum facciamo perfino i contest totalmente online: più utilizzo finale di così!
    In questa prospettiva, o escludiamo le immagini di origine analogica da ogni "vita" digitale perché le riteniamo "inadatte", oppure ibridiamo. Se scegliessimo la prima, sicuramente ci priveremmo di qualcosa, ma non necessariamente ne trarremmo un guadagno…

    Però… dalle risposte arrivate finora dai "praticanti" e anche dalle altre esperienze che mi è capitato di vedere qui su qTp, mi pare che le motivazioni siano soprattutto legate al divertimento personale in fase di esposizione/sviluppo e ad una funzione (per così dire) "terapeutica", di disintossicazione dagli effetti collaterali del digitale. Sono motivazioni totalmente soggettive e quindi a mio parere indiscutibili: se mi diverto così, se questo mi aiuta a migliorare, chissenefrega se non è il procedimento ottimale in astratto.

    Invece alla mia domanda mi pare sia stata data risposta negativa: la motivazione della "resa analogica" dello scatto finale regge solo se segui tutta la catena in analogico; se l'utilizzo finale non prevede la stampa (e inutile negarlo: per la maggior parte dei nostri scatti è così) meglio una post-produzione ad hoc.
    Che dirti, hai centrato il problema. Sono vecchietto e provengo quindi da una lunga esperienza con l'analogico, ne ho sperimentato le molteplici difficoltà, sia in ripresa, sia in C.O., tanto in B.N. quanto a colori. Già in ripresa dovevi decidere B.N. o colore oppure diapo, ti ritrovavi con una 400 quando ti sarebbe servita una 50 e viceversa ecc. Mi ricordo le lunghe serate a fare provini rinchiuso in C.O. tra l'odore degli acidi, arrivare finalmente alla stampa definitiva del mio agognato 30x40 e scoprire con raccapriccio che un maledetto peluzzo, arrivato da chissà dove, si era depositato proprio in un punto cruciale del negativo rovinandomi così la stampa che doveva essere rifatta, oppure, nel caso del colore, scoprire il giorno dopo alla luce del sole, che c'era una lieve dominante e che dovevo rifare tutto. Queste erano le soddisfazioni dell'analogico, senza raccontare delle dia o negativi rigati dal laboratorio di sviluppo ecc. ecc. Non ti menziono il costo e le difficoltà connesse alle elaborazioni, ottenibili solo attraverso laboratori specialistici e spendendo un sacco di solidi. Con il digitale in ripresa non ti poni il problema di che pellicola hai in camera, di quanti iso ti servono, se vuoi colore o B.N. In camera chiara, chiunque con buona volontà può stampare in proprio, elaborare e fare altri interventi con molta meno fatica, e prevedendo il risultato prima di andare in stampa, senza avere poi sorprese. Tralascio molti altri esempi per non diventare prolisso.Per concludere: se vi piace giocare con la pellicola fatelo pure, ma dire che é più divertente o migliore del digitale.................

Discussioni Simili

  1. La fotografia digitale
    Di vittali nel forum Filosofia della Fotografia
    Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 14th May 2013, 19:08
  2. [Digitale] Fotografia digitale
    Di dansar nel forum [REPORTAGE] Still life e Close Up
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 11th March 2009, 09:42

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •