Lista di utenti taggati

Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Cosyspeed Camslinger 160 review

  1. #1
    qTpista Maturo L'avatar di Lollipop
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    3,386
    Foto in Bacheca
    0
    Immagini
    76
    Grazie
    1,347
    Ringraziato
    935 volte in 717 messaggi
    Menzionato
    33 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)

    Cosyspeed Camslinger 160 review

    deShop image
    www.deshop.it
    Diventando un utente attivo questo banner scomparira'
    Da tempo cercavo una borsa per il corredo fotografico che fosse comoda in tutte le occasioni: dalla gita in città all'escursione in bicicletta passando per la passeggiata in montagna.
    Settimane fa ho trovato su internet questo prodotto http://www.cosyspeed.com/product/cam...0-camera-bags/
    Qualche giorno fa è arrivato.
    Il prodotto non può certo dirsi elegante (raramente le borse per la macchina fotografica lo sono), ha dalla sua però la fattura impeccabile, l'apparente robustezza e una sufficente "corazzatura".
    Ho acquistato il modello 160 con l'accessorio LENSBAG 80 e si presentano così:



    Una caratteristicha della borsa è quella di poterne adattare l'ampiezza. In buona sostanza è composta da due gusci che si uniscono tra loro per mezzo di un sistema a doppio velcro, esterno e interno, che corre per tutto il perimetro (solo le ali laterali per quello interno). In un primo momento da poca fiducia ma una volta fissate, le due parti non si separano anche dando dei buoni strattoni.
    Le finiture sono eccellenti: materiali e cuciture robuste, ottimo anche il sistema di chiusura a clip supportato da cinghietta elastica.



    La cinghia, realizzata per consentire il trasporto in vita come a spalla, è larga e spessa e parzialmente imbottita con tessuto traspirante. Il moschettone è altrattanto robusto e richiede due mani per l'apertura. Efficace contro gli sganci accidentali.



    La borsa viene fornita con tre soffici divisori da 100, altrettanti da 70, una coeprtura antipioggia (heavy rain) e una cinghiettina velcrata per assicurare la forocamera al dito. Quest'ultima non l'ho ancora provata.
    Coi divisori a dispozione, flessibili e con doppia velcratura, è possibile suddividere l'interno in molteplici maniere. Io l'ho organizzato per contenenere:
    - La M8 con il 40/2 montato,
    - il 24/2.8
    - il 90/4
    - due batterie di scorta (lo scomparto non si vede nella foto perche coperto alla vista dalla M
    - Il portafogli e uno smartphone della misura di un Iphone 6s.
    Peso totale della borsa una volta piena: 2,4 kg.



    Sul retro è disponibile una tasca a rete, utile per cartine e mappe.



    Nel Lensbag 80 ha trovato invece posto, anziche un obiettivo (poi vediamo perché), la copertura antipioggia della borsa, una pezzolina per la pulizia delle lenti, le chiavi di casa e un minimo kit di sopravvivienza: l'accendino e un pacchetto di Toscanelli (so che l'amico @lilith mi capirà ) . C'è a disposizione anche un taschino per una seconda SD.



    Considerazioni sull'uso. La borsa portata a vita si appoggia bene sul fianco e non si fa sentire per ore, pur camminando o pedalando molto.



    In merito all'uso in bici, non ostacola la pedalata, non sbatte, non sbattono le cose dentro, e rimane sempre solidale all'anca anche nel montare/smontare dalla bici. Pure nelle operazioni di scatto, con la borsa che magari rimane aperta, non cè' rischio che il contenuto rotoli fuori se il busto rimane verticale. Ovvio che se ci si sdraia le cose vanno di conseguenza.
    Grazie alla cinghia larga e parzialmente imbottita la pressione sul ventre, pure chini sul manubrio, è sempre modesta. Ho apprezzato subito la corazzatura colpendo lievemente un paletto. D'altronde per sporgere, sporge.

    L'operatività è rapida: si apre con una sola mano, sganciando la cinghietta e tirando il pirolino, si scatta e si richiude alla stessa maniera.

    Difetti. Ne ha due e riguardano entrambi la Lensbag 80.
    Il primo è che la chiusura è affidata solo a 5x3 cm di velcro, peraltro non tenacissimo come quello usato per il resto della borsa. Pur servendo allo scopo, francamente non mi sento di affidargli una lente magari da centiania o migliaia di euro.



    Il secondo è la cinghietta ad anello non apribile. La cinghia della borsa infatti presenta delle asole che sembrerebbero fatte apposta per agganciarci qualcosa, come la Lensbag appunto, tenendole al loro posto.



    Purtroppo così come è fatta la lensbag, la cinghia della borsa deve passare attraverso l'anello della prima, lasciandola libera di scorrere. Questa cosa è già piuttosto fastidiosa quando si "indossa" la borsa a vita, immagino che a spalla lo diventi ancora di più.
    Urge intervento della sarta del palazzo

  2. Questi utenti hanno detto grazie a Lollipop per questo utile messaggio:

    marco_one67 (23rd July 2017)

  3. #2
    qTpista Esperto L'avatar di iz4dji
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Pianoro BO
    Messaggi
    5,191
    Foto in Bacheca
    0
    Immagini
    11
    Grazie
    4
    Ringraziato
    107 volte in 92 messaggi
    Menzionato
    4 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Borsettina simpatica, per un corredo minimale. Buona l'idea di poterla allargare con il velcro.

    Un terzo difetto che riscontro è la chiusura solo con patta e non con lampo (se non ho visto male). La patta va bene per chiudere e aprire velocemente, ma avere una lampo in aggiunta isola bee l'interno da ingresso di pioggia o di sabbia.

    Ma se ho capito bene il tuo modo di fotografare, molto diverso dal mio, probabilmente per il tuo uso potrebbe non essere un difetto.
    Tommaso

    www.iz4dji.it

    E-M1, E-M5, E-PL2, 12-100ƒ4, 60ƒ2.8 Macro, 8ƒ1,8 Fisheye,
    14-42ƒ3.5-5.6 EZ, 15ƒ8 BC, Panasonic 100-400ƒ4.0-6.3, MMF-3, Tamron 500ƒ8,
    FL50R, FL36R, FL300R, Flash anulare RF11 e Twin Flash TF22, C-8080.
    Tamrac Adventure 9, Tamrac Adventure 7, Tamrac Adventure 6


  4. Questi utenti hanno detto grazie a iz4dji per questo utile messaggio:

    Lollipop (23rd July 2017)

  5. #3
    qTpista Maturo L'avatar di Lollipop
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    3,386
    Foto in Bacheca
    0
    Immagini
    76
    Grazie
    1,347
    Ringraziato
    935 volte in 717 messaggi
    Menzionato
    33 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da iz4dji Visualizza Messaggio
    Borsettina simpatica, per un corredo minimale. Buona l'idea di poterla allargare con il velcro.

    Un terzo difetto che riscontro è la chiusura solo con patta e non con lampo (se non ho visto male). La patta va bene per chiudere e aprire velocemente, ma avere una lampo in aggiunta isola bee l'interno da ingresso di pioggia o di sabbia.

    Ma se ho capito bene il tuo modo di fotografare, molto diverso dal mio, probabilmente per il tuo uso potrebbe non essere un difetto.
    Beh, la Cosyspeed si proietta proprio ai mirrorless users. Cioè coloro che si vantano del "tanta roba" in meno spazio . Poi parliamo di una fotocamera con tre ottiche a seguito. Anche nel peggior incubo degli zoommatari mirrorlessiani oltre i tre obiettivi non si va .
    La borsa è pensata per un uso confortevole nelle più svariate occasioni di fotografia generalista. Per gli specialisti della naturalistica o lo sport non rimane altro che il borsone il meglio ancora, lo zaino.
    La lampo... certo protegge meglio in caso di tempeste di sabbia o diluvi torrenziali (per quanto la copertura extra sia fornita di serie sulla camslinger) ma richiede più tempo per l'uso e, soprattutto, due mani.
    Parliamo però di situazioni estreme, tropicali direi, che ci sono del tutto estranee alle nostre latitudini.

  6. #4
    qTpista Esperto L'avatar di iz4dji
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Pianoro BO
    Messaggi
    5,191
    Foto in Bacheca
    0
    Immagini
    11
    Grazie
    4
    Ringraziato
    107 volte in 92 messaggi
    Menzionato
    4 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Lollipop Visualizza Messaggio
    Beh, la Cosyspeed si proietta proprio ai mirrorless users. Cioè coloro che si vantano del "tanta roba" in meno spazio . Poi parliamo di una fotocamera con tre ottiche a seguito. Anche nel peggior incubo degli zoommatari mirrorlessiani oltre i tre obiettivi non si va .
    La borsa è pensata per un uso confortevole nelle più svariate occasioni di fotografia generalista. Per gli specialisti della naturalistica o lo sport non rimane altro che il borsone il meglio ancora, lo zaino.
    La lampo... certo protegge meglio in caso di tempeste di sabbia o diluvi torrenziali (per quanto la copertura extra sia fornita di serie sulla camslinger) ma richiede più tempo per l'uso e, soprattutto, due mani.
    Parliamo però di situazioni estreme, tropicali direi, che ci sono del tutto estranee alle nostre latitudini.
    Se c'è la coperturra extra da pioggia allora va gia benissimo per l'uso per cui nasce.

    Riguardo alla lampo, io intendo sempre la doppia chiusura, cioè la patta con clip e la lampo. Quando si usa si chiude solo la patta, e la lampo si chiude solo in casi di bisogno o quando si trasporta senza usarla.

    Però, nel mio caso, anche se mi porto un corredo veramente minimale (E-M1, 12-100ƒ4, 60ƒ2.8 Macro, 8ƒ1,8 Fisheye, Panasonic 100-400ƒ4.0-6.3, FL300R) uso sempre uno zainetto, anche se veramente compatto (Tamrac Adventure 7) perchè comunque quando sono in giro ho sempre anche una bottiglietta d'acqua, qualche cosa da mangiare, una giaccavento leggera e impermeabile e altri effetti personali necessari quando si cammina tutta la giornata, nonchè mi porto almeno un piccolo trepiede da tavolo Manfrotto. Quindi una borsa diventerebbe comunque fastidiosa dovendo camminare tutta la giornata. Il fastidio dello zaino invece è che per qualsiasi cosa bisogna metterlo a terra, inginocchiarsi e per esempio cambiare obbiettivo.....cosa che faccio quindi poco.
    Per gli effetti veramente personalissimi (portafoglio, telefono etc,) ho la fortuna di vestire sempre pantaloni tipo militare con tasconi dove ci sta tutto e di piu. Così comodi che li uso sempre anche durante la settimana e ci vado anche in studio (tanto poi mi cambio con la divisa opportuna altriementi la clientela fuggirebbe ).
    Tommaso

    www.iz4dji.it

    E-M1, E-M5, E-PL2, 12-100ƒ4, 60ƒ2.8 Macro, 8ƒ1,8 Fisheye,
    14-42ƒ3.5-5.6 EZ, 15ƒ8 BC, Panasonic 100-400ƒ4.0-6.3, MMF-3, Tamron 500ƒ8,
    FL50R, FL36R, FL300R, Flash anulare RF11 e Twin Flash TF22, C-8080.
    Tamrac Adventure 9, Tamrac Adventure 7, Tamrac Adventure 6


  7. #5
    qTpista Esploratore
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Milano e Val Seriana
    Messaggi
    608
    Foto in Bacheca
    0
    Immagini
    58
    Grazie
    210
    Ringraziato
    127 volte in 110 messaggi
    Menzionato
    12 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Bella e trovo sempre comoda l'idea di poter aggiungere un lensbag o due. In effetti la modularità è cosa pratica. Se viaggi leggere solo la borsa, se porti un obiettivo in più rispetto a quanto sta in borsa...via di borsa aggiuntiva.

    Unica cosa che mi lascia perplesso è il sistema di chiusura: sarà veloce, ma....rimane tutto ben chiuso ?

    Ho l'incubo quando vado a camminare che un passo falso faccia aprire la borsa....
    *Le mie macchine digitali : Olympus OMD EM1 mkII - Sony A7rII - Leica M-P typ240
    *Le mie macchine a pellicola : Nikon FM3a - Nikon F100
    *Lente preferita: Nikkor 50mm f/1.2 AI-s
    **La più usata: il 24-70 o equivalente sui vari formati...son pigro...
    ***Generi preferiti : architettura e paesaggio, ma amo anche la macro e il ritratto.

  8. #6
    qTpista Maturo L'avatar di Lollipop
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    3,386
    Foto in Bacheca
    0
    Immagini
    76
    Grazie
    1,347
    Ringraziato
    935 volte in 717 messaggi
    Menzionato
    33 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Andy77MI Visualizza Messaggio
    Bella e trovo sempre comoda l'idea di poter aggiungere un lensbag o due. In effetti la modularità è cosa pratica. Se viaggi leggere solo la borsa, se porti un obiettivo in più rispetto a quanto sta in borsa...via di borsa aggiuntiva.

    Unica cosa che mi lascia perplesso è il sistema di chiusura: sarà veloce, ma....rimane tutto ben chiuso ?

    Ho l'incubo quando vado a camminare che un passo falso faccia aprire la borsa....
    È un timore legittimo ma la clip è efficace perché offre sensibilità durante la chiusura, che viene supportata dalla cinghietta elastica, e richiede di tirare il pomello per l'apertura. Io la uso da giorni in bici, anche off-road, e non ho mai riscontrato problematiche a riguardo.

Discussioni Simili

  1. review E-3
    Di luca64 nel forum Circolo Tecnico
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 22nd January 2008, 05:20
  2. review E-510
    Di donald nel forum Circolo Tecnico
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27th June 2007, 21:29

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •