Ciao Non Registrato ! Benvenuto a La Gallery di qTp.

Roma, serata davanti al Pantheon

Aggiunto da Giancarlo T.
« Previous Image   |   Next Image »

Roma, serata davanti al Pantheon

Visite: 100 [+] Larger Image  
 
Comprimi Questa CategoriaFilmstrip 
‹‹‹Torino    ‹‹dsc06108 a   Street  Roma, serata davanti al Pantheon  Roma, confidenze sui gradini   linee e fattore umano››
Printable Version Segnala al tritatutto

  Description for Roma, serata davanti al Pantheon

Comprimi Questa Categoria

Descrizione

N/D

Commenti per Roma, serata davanti al Pantheon (11)

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Showing Comments 1 to 10 of 11  
  1. #1 domy
    Re: Roma, serata davanti al Pantheon
    Il bn è bel gestito, ma la composizione manca di aria a sx oltre la fontana ed in alto sopra l'obelisco; forse inquadrando più a sinistra e leggermente in alto avresti potuto non includere la bancarella a dx che rimane appesa a metà.
    C'è qualche linea cadente da correggere, ma nelle foto street non è proprio obbligatorio, anche se questa si avvicina molto ad un'immagine d'architettura ambientata.
    Nel complesso rimane uno scatto gradevole.
  2. #2 Giancarlo T.
    Re: Roma, serata davanti al Pantheon
    Ciao Domenico, non includere la bancarella credo che non avrei più lasciato aria sulla destra dell'edificio; se fosse stata al di fuori di esso sicuramente ma mantenendo un certo spazio con la cornice del fotogramma, perché non penso che nemmeno tu voglia vedere rifilato il muro con esso a favore di una parte sinistra in cui il palazzo era già tagliato di suo. Per il resto ti do forse ragione sulla sommità dell'obelisco, bastava alzare un po di più la mira e tagliare via un po di selciato, il quale però mi piaceva pur'esso, pensando che l'occhio doveva cadere più verso il basso che in alto, interpretando magari erroneamente la scena da street che altra..., visto che in alto il buio pesto la faceva da padrone. Le linee cadenti un po le ho raddrizzate, ma solo quel tanto da non restringere troppo l'inquadratura, visto che con la focale minima di 14 mm che avevo (14-150 II) mi ero trovato già abbastanza impiccato. Infine a proposito di linee cadenti, mi sembrano (magari solo a me) orripilanti quei raddrizzamenti in cui la sommità di un palazzo, campanile, ecc... é di fatto uguale alla base, in quanto le leggi della prospettiva vanno a farsi benedire. Raddrizzare si, di quel tanto per correggere delle cadenze eccessive, ma mantenendo comunque una visione abbastanza naturale. Tutte mie congetture personali ovviamente, su cui mi piace fare autocritica ma senza per forza assoggettarmi a certe regole.Molte grazie per le osservazioni, che apprezzo sempre molto, buona domenica. Giancarlo
  3. #3 Giancarlo T.
    Re: Roma, serata davanti al Pantheon
    Domenico, ho seguito i tuoi consigli per vedere se c'è un miglioramento. Ho raddrizzato leggermente le linee cadenti, aggiunta un po d'aria in alto e... taglato leggermente a destra dove c'è la bancarella, cercando di non impiccare troppo la parete del Pantheon. Per quanto riguarda la sinistra del fotogramma "purtroppo" non avendo avuto con me il 9-18, anche se mi sarebbe bastato l'inutlizzato da tempo 12-50, devo tenermelo com'è!
  4. #4 Orazio
    Re: Roma, serata davanti al Pantheon
    Ciao, io sono uno di quelli moooolto pignoli nella composizione.
    Già così come hai corretto, includendo l'obelisco per intero, mi sembra migliore rispetto alla prima versione.
    Una domanda: uno o due passi indietro per ricomprendere nell'inquadratura pure i bordi della fontana e la bancarella, in considerazione del fatto che quest'ultima era lì e faceva parte comunque del "paesaggio consolidato"?
    Ovviamente, il mio è un punto di vista personalissimo...
  5. #5 Giancarlo T.
    Re: Roma, serata davanti al Pantheon
    Eh...Orazio, hai ragione anche tu, ma oltre alla ristrettezza del miei 14 mm, se fossi arretrato anche solo di alcuni passi avrei inglobato sulla sinistra i tavolini di un ristorante che c'è proprio di fonte alla fontana. Magari spostandomi un po a destra, per la fontana, però non so ora col senno di poi. Di sicuro non dovendo raddrizzare le linee cadenti, un po più di spazio, anche se sempre non molto a sinistra della fontana sarebbe rimasto. Certo che con un'altro obbiettivo avrei dato più respiro alla scena, con inoltre maggiori possibilità di giocare successivamente con il crop.Punto di vista il tuo, che sarà anche personale ma come per tutti aiuta a migliorarsi. Ciao, grazie e buona domenica. Giancarlo
  6. #6 Marco Cocceio Nerva
    Re: Roma, serata davanti al Pantheon
    Bella notturna, ben composta, forse un pelino più di spazio a sinistra per non tagliare il bordo della fontana
  7. #7 vittali
    Re: Roma, serata davanti al Pantheon
    Non è una foto facile perchè se ti sposti a ds includi più facciata a sin (anche se rilvi di avere la base della fontana), se ti sposti a sin finisci per impallare la fontana sul Pantheon (che è la cosa peggiore); questo mi sembra già un buon compromesso; arretrando un po' verso sud-est probabilmente si poteva ottenere un altro compromesso non se migliore di questo...
    E' un piazza difficile: è dannatamente piccola. Buona tridimensionalità e buon bn.
  8. #8 Giancarlo T.
    Re: Roma, serata davanti al Pantheon
    Eh...si hai molte ragioni anche tu. Di fronte a queste vostre critiche che ritengo molto costruttive, ho cercato anch'io di fare altri ragionamenti su quello che avrei potuto fare. Di sicuro qualcosa in più di sicuro dopo i vostri consigli, anche se non molto secondo me. Poi come hai detto, questa piazza é un po ostica, soprattutto per i tavolini dei ristoranti e le bancarelle. Di una cosa sono sicuro, che avendo magari potuto sfruttare un'angolo di campo più ampio, avrei poi potuto districarmi un po di più in post, per il resto mi sembra un po come arrampicarmi sui vetri. Di una cosa sono certo, che quando ci si muove in luoghi come Roma, bisognerebbe sempre avere con se un grandangolo, fisso o zoom che sia. Quasi quasi sarei tentato (facendo fuori il 9-18 4/3 che a dire il vero mi spiace un po) di prendere il micro, che se non altro è anche più piccolo. Ad un 7-14, oltre che ad essere troppo costoso, forse preferirei l'8 f/3,5 fisso, che costa pure quello anche se meno, ed essendo una focale non variabile, da questo lato migliore come problemi di deformazioni di linee. Insomma il 7-14 da quel che mi hanno confermato alcuni miei conoscenti, non é una lente tanto facile da gestire.
    Grazie e buona domenica. Giancarlo
  9. #9 vittali
    Re: Roma, serata davanti al Pantheon
    Citazione Originariamente Scritto da Giancarlo T.
    Eh...si hai molte ragioni anche tu. Di fronte a queste vostre critiche che ritengo molto costruttive, ho cercato anch'io di fare altri ragionamenti su quello che avrei potuto fare. Di sicuro qualcosa in più di sicuro dopo i vostri consigli, anche se non molto secondo me. Poi come hai detto, questa piazza é un po ostica, soprattutto per i tavolini dei ristoranti e le bancarelle. Di una cosa sono sicuro, che avendo magari potuto sfruttare un'angolo di campo più ampio, avrei poi potuto districarmi un po di più in post, per il resto mi sembra un po come arrampicarmi sui vetri. Di una cosa sono certo, che quando ci si muove in luoghi come Roma, bisognerebbe sempre avere con se un grandangolo, fisso o zoom che sia. Quasi quasi sarei tentato (facendo fuori il 9-18 4/3 che a dire il vero mi spiace un po) di prendere il micro, che se non altro è anche più piccolo. Ad un 7-14, oltre che ad essere troppo costoso, forse preferirei l'8 f/3,5 fisso, che costa pure quello anche se meno, ed essendo una focale non variabile, da questo lato migliore come problemi di deformazioni di linee. Insomma il 7-14 da quel che mi hanno confermato alcuni miei conoscenti, non é una lente tanto facile da gestire.Grazie e buona domenica. Giancarlo
    Col 7-14 il problema è orientare bene il sistema macchina obiettivo. Usato bene è fantastico. Io lo uso spesso in città. L'8 è un fish-eye quindi deforma comunque almeno agli estremi.
  10. #10 Giancarlo T.
    Re: Roma, serata davanti al Pantheon
    Citazione Originariamente Scritto da vittali
    Citazione Originariamente Scritto da Giancarlo T.
    Eh...si hai molte ragioni anche tu. Di fronte a queste vostre critiche che ritengo molto costruttive, ho cercato anch'io di fare altri ragionamenti su quello che avrei potuto fare. Di sicuro qualcosa in più di sicuro dopo i vostri consigli, anche se non molto secondo me. Poi come hai detto, questa piazza é un po ostica, soprattutto per i tavolini dei ristoranti e le bancarelle. Di una cosa sono sicuro, che avendo magari potuto sfruttare un'angolo di campo più ampio, avrei poi potuto districarmi un po di più in post, per il resto mi sembra un po come arrampicarmi sui vetri. Di una cosa sono certo, che quando ci si muove in luoghi come Roma, bisognerebbe sempre avere con se un grandangolo, fisso o zoom che sia. Quasi quasi sarei tentato (facendo fuori il 9-18 4/3 che a dire il vero mi spiace un po) di prendere il micro, che se non altro è anche più piccolo. Ad un 7-14, oltre che ad essere troppo costoso, forse preferirei l'8 f/3,5 fisso, che costa pure quello anche se meno, ed essendo una focale non variabile, da questo lato migliore come problemi di deformazioni di linee. Insomma il 7-14 da quel che mi hanno confermato alcuni miei conoscenti, non é una lente tanto facile da gestire.Grazie e buona domenica. Giancarlo
    Col 7-14 il problema è orientare bene il sistema macchina obiettivo. Usato bene è fantastico. Io lo uso spesso in città. L'8 è un fish-eye quindi deforma comunque almeno agli estremi.
    Pensandoci bene forse hai ragione tu, perchè da quando ho lasciato la pellicola per il digitale, mi sono sempre trovato più a mio agio con le focali variabili. Si certamente il 7-14 che è poi anche un f/2,8 costante se non sbaglio, credo che in ambienti cittadini permetta fin da subito di scegliere le inquadrature giuste, senza poi dover magari fare dei crop come capiterebbe con il fisso e quindi anche meno lavoro di post, per correggere le eventuali distorsioni. Magari col tempo proverò a vedere se ne trovo uno "usato in ottime condizioni".Ciao e grazie. Giancarlo
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima