PDA

Visualizza Versione Completa : E-PL1 ... Tra LX3 e corredo Pentax ... Farà al caso mio?



Yoyo
9th June 2010, 14:50
Eccomi... avevo accennato qualcosa nel topic di presentazione ma per "ordine" ora mi sembra più corretto aprire un topic qua.

Come dicevo, attualmente scatto con un corredo Pentax (K20D + Pentax 12-24 + Tamron 28-75 + Tamron 90mm + flash + tele da eventualmente ri-comprare a breve) ma fatico non poco a gestirne il peso (nonostante l'altissima qualità che mi offre).

Finisce quindi che sempre più spesso mi trovo ad uscire con solo la Panasonic LX3... un po' corta lato tele e un po' poco pulita anche a bassi iso per non parlare delle ridotte possibilità macro... ma davvero SPLENDIDA nell'insieme.

Sto valutando di affiancare alle due macchine una soluzione intermedia (tipo E-PL1).

Il 14-42 però per me è un po' lungo... mi piace partire da almeno 24mm equivalenti. Però più avanti potrei pensare ad un 9-18 (anche se economicamente mi costringerebbe a rivendere il 12-24 Pentax che penso però sia ben superiore al piccolo Micro-Zuiko).

Cosa mi attira tanto della E-PL1? La compattezza ad il peso... e la possibilità di adattare (e gestire con il comodo liveview) vecchi obiettivi manuali.

Per cui mi piacerebbe l'idea di partire per una vacanza con la LX3, la E-pl1, il suo 14-42, un 50mm f/1.4 adattato (magari un vecchio Pentax usabile anche sul mio corredo reflex) ed un obiettivo più lungo (sempre adattato) come un vecchio 90 o 135mm. Più avanti mi piacerebbe sperimentare soluzioni tipo tilt-shift e tubi macro sempre da abbinare ad obiettivi "adattati".
Ora, in vista di un uso del genere... Secondo voi ha senso una E-pl1?

E' davvero così comoda nel mettere a fuoco manualmente (sulla K20D lo faccio ma sulle focali lunghe ho un po' di difficoltà)?

Io sono un mezzo maniaco della buona resa della mia attrezzatura. Ho dovuto cambiare diversi obiettivi per trovare qualcosa che si adattasse alle mie esigenze... Adoro il 12-24 ed il 90 e questi due mi frenano dal rivendere tutto il mio corredo attuale per quanto mi piacciono.

Ora vorrei viaggiare leggero, almeno in vacanza... mantenendo il corredo Pentax per uscite mirate e lavori particolari.

Penso che non esista solo la fotografia reflex, il mirino reflex è bello e comodo ma a me piace anche tanto inquadrare dallo schermino della lx3, mi piace la sua silenziosità... se conoscessi un po' la fotografia a pellicola penso mi piacerebbe provare una macchina a telemetro... ma ho imparato a fotografare con il digitale e con la pellicola sto sperimentando solo adesso poco alla volta. Le Micro 4/3 mi sembrano offrire un "approccio" interessante ad un modo un po' diverso di fotografare... Se la messa a fuoco manuale è pratica e soprattutto precisa, non mi spaventa... Non ho bisogno di AF velocissimi e di migliaia di punti di maf. Posso prendermi i miei tempi e scattare serenamente, vorrei solo un oggettino pratico, versatile, LEGGERO e che non mi tarpi le ali in quanto a resa.

Che dite...? Faccio bene a guardare le E-pl1?

O è meglio se la smetto e torno a fotografare buono e zitto con quello che ho? :) :lol: :D :wink:

Grazie,
Stefano

texcarlo
9th June 2010, 17:52
Tutti noi micro 4/terzisti eravamo nelle tue stesse condizioni, molto spesso si lascava a casa l'atrezzatura perchè pesante e così si perdevano un sacco di scatti.
Io provengo da Nikon con un corredo che non ho neppure il coraggio di elencare.
Ho venduto tutto e ora sono felice, leggero e non mi perdo mai un colpo.
Per le ottiche puoi prendere in considerazione anche i Lumix che sono anche meglio degli zuiko.
In particolare il 7-14 e il 20 1,7

patbon23
9th June 2010, 18:58
Passato da Canono a Pana G1 con 14-45 + 45 -200

per il grandagolo ho risolto con una LX3 che utilizzo come 24 mm

Per ora sono contento

Palmerino
9th June 2010, 22:40
In effetti a volte mi trovo a fotografare con la piccola e versatile Pana LX3 da una parte e la ingombrante Oly E-3 con il 50-200mm dall' altra. :)

Che dirti: potresti tranquillamente prendere una piccola reflex amatoriale Pentax con un paio di ottiche aps pancake.

Però è indubbio che perderesti i vantaggi del micro 4/3: possibilità di usare il live-view come con la LX3, essere più leggero, avere la possibilità di mettere a fuoco con un' estrema precisione che nemmeno la mia E-3 potrà regalarmi....

E' difficile consigliarti: trova qualche utente di questo forum che abbia la micro ed esci con lui un giorno per provarla...sul campo.

Dopo decidi, anche rivedendo le foto sul tuo computer con calma.

orso
9th June 2010, 22:53
...O è meglio se la smetto e torno a fotografare buono e zitto con quello che ho?
Ecco, appunto... :wink:

Sarò troppo poco flessibile, ma pensare a tre soluzioni parallele mi sembra uno sperpero. Io solo la reflex ho, e faccio già fatica a usare quella (per mancanza di tempo!), figurarsi se mi viene in mente di uscire una volta con una compatta, un'altra con una evil... ma la reflex quando la userei?!?
Poche storie: un po' di sacrificio e compromesso e fatti bastare quel poco (alla faccia del poco!) che hai!

Yoyo
10th June 2010, 10:29
@ texcarlo e patbon23: Ecco appunto. So di MOLTI che sono passati al Micro per questo motivo e tutti si dicono molto soddisfatti del passaggio. Questo m fa ben sperare. :roll: Stavo giusto guardando gli obiettivi Panasonic, in effetti mi attirano più degli Zuiko. La E-pl1 mi "piace" per il prezzo ma una GF1 con 14-45 e 45-200 sarebbe spettacolare come soluzione. La GF1 già mi ispira fiducia per l'estetica simil-LX3, bellissima. :P :P :lol:

@ Palmerino: L'estrema precisione nella maf manuale che neanche la E-3 può darti è un fattore importantissimo per me che vorrei adattare qualche obiettivo manuale. Soprattutto ho sempre desiderato un macro tilt e credo che si potrebbe fare qualcosa di interessante grazie al tiraggio ridotto e al fattore di crop di 2x. Unito alla maf manuale comoda potrebbe essere estremamente divertente. Devo assolutamente provare, purtroppo non ne ho ancora avuto la possibilità.

@ orso: Già!! :) E' un po' eccessivo, lo so... ma se il Micro mi desse una resa accettabile per le mie esigenze... potrei poi pensare di rivendere tutto il corredo reflex. So che economicamente non è molto conveniente... ma se trovo una soluzione adatta a me nel Micro, non penso di mantenere poi un parco macchine ed obiettivi così ampio. Sono molto soddisfatto di quello che ho ma ho problemi di schiena e la trasportabilità sta diventando un fattore importantissimo. :? :wink:

Grazie,
Stefano

sparviero49
10th June 2010, 17:28
Anch'io ho avuto gli stessi tuoi problemi. E anch'io ho qualche anno e i dolori di schiena. Ho venduto tutto il corredo Nikon e, proprio per non portare in spalla "più niente" sono andato alla compatta G10 della canon.
Ma i limiti dei piccoli sensori sono notevoli, così ho atteso l'uscita della E-P2 che ho acquistato in gennaio con il suo 17mm, perchè ho voluto, come zoom, affiancare lo zuiko 14-54mm, con adattatore. Obiettivo che ritengo molto buono, ma l'ingombro mi riportava alle borse ingombranti. Ho preso allora il 14-42 che restituisce alla macchina la sua compattezza e presto farò il 9-18mm, che come ingombro è simil 14-42.
Sono della idea che se scegliamo una M4/3 per la compattezza, come E-P1,E-P2, E-Pl1, dobbiamo poi usare, per conservarne la maneggevolezza e la portabilità, i suoi obiettivi dedicati. E con Olympus hai obiettivi più contenuti rispetto a GF1, anche se i lumix forse sono migliori, ma senz'altro più ingombranti.
Per me, con la E-PL1 il massimo sarebbe il 20mm pana, col 14-42 e il 9-18 zuiko. Per focali più lunghe aspetterei. Per il macro aggiungerei un 50mm adattato. Tieni poi presente che per quanto riguarda il MF, se, come me, hai bisogno di inforcare gli occhiali per controllarla sul display, allora ti sarà di grande aiuto il VF2 con controllo diottrie della Oly, per la sua straordinaria luminosità e risoluzione. Io l'ho inserito sulla slitta e non l'ho più tolto.
Inutile dirti che sono più che sodisfatto per il passaggio al M4/3.

Yoyo
10th June 2010, 18:56
Tutti soddisfatti... questo veramente è molto positivo.

Che dire... ho fatto già la follia. :oops: :oops: :oops:

Mi piaceva la E-PL1 per la compattezza e il costo contenuto.

La più interessante però per me è sempre stata la GF1, bellissima...
Gli obiettivi Panasonic sono un po' meglio... bene... tanto sono comunque leggeri ed in più il 14-45 Pana ha un diametro filtri di 52mm ed io ho già UV, polarizzatore e ND da 10 stop (!!) di questa misura.

Così... guardando bene la GF1 alla fine ho tagliato la testa al toro e mi sono accaparrato una più "modesta" e "vecchietta" G1 usata. :lol:

Pesa 100g in più, è vero... ma non sono poi un'esagerazione ed il vantaggio del mirino penso sia notevole.

Macchina più obiettivo pesano comunque ben meno della sola Pentax K20D (senza obiettivi) che uso attualmente.

Inoltre ho risparmiato parecchio rispetto a prendere una GF1 nuova. Non sarà compatta quanto una E-pl1 ma con una spesa minore ho anche un buon mirino ed un obiettivo presumibilmente superiore. :lol:

Vedremo... adesso aspetto che mi arrivi. 8)

Grazie per le esperienze riportate. :)

elandel
11th June 2010, 11:59
Ciao,

Fossi in te mi terrei il corredo, soprattutto di ottiche, e con gli adattatori li userei sulla G1. :wink:

Yoyo
11th June 2010, 16:32
Mah vedremo... Intanto aspetto che mi arrivi la G1... poi vediamo come mi trovo. Mi spiace quasi aver rivenduto tempo fa i miei obiettivi manuali come lo Zeiss Sonnar 135mm f/3.5.

Comunque penso prenderò un adattatore per baionetta K e mi piacerebbe prendere un Pentax 50mm f/1.4... o un Takumar 55mm f/1.8. I tubi di prolunga già ce li ho... e penso ci sia già di che divertirsi.

Poi devo vedere se prendere subito il Panasonic 45-200 o se iniziare intanto con un bel 135mm adattato. :lol:

Infine mi piacerbbe tantissimo recuperare un vecchio supertele manuale (400 o 500mm) e sfruttarlo con il crop 2x e la messa a fuoco in liveview... Ovviamente non sarebbe un obiettivo da passeggio ma solo da utilizzare in occasioni mirate. 8)

elandel
11th June 2010, 17:26
Mah vedremo... Intanto aspetto che mi arrivi la G1... poi vediamo come mi trovo. Mi spiace quasi aver rivenduto tempo fa i miei obiettivi manuali come lo Zeiss Sonnar 135mm f/3.5.

Comunque penso prenderò un adattatore per baionetta K e mi piacerebbe prendere un Pentax 50mm f/1.4... o un Takumar 55mm f/1.8. I tubi di prolunga già ce li ho... e penso ci sia già di che divertirsi.

Poi devo vedere se prendere subito il Panasonic 45-200 o se iniziare intanto con un bel 135mm adattato. :lol:

Infine mi piacerbbe tantissimo recuperare un vecchio supertele manuale (400 o 500mm) e sfruttarlo con il crop 2x e la messa a fuoco in liveview... Ovviamente non sarebbe un obiettivo da passeggio ma solo da utilizzare in occasioni mirate. 8)



Io ho appena preso un Asahi Pentax 135/3.5 SMC Takumar che ha l'attacco M42 di cui ho l'adattatore.

Sono indeciso se prendere anche un Topcon RE 58/3.5 AUTO MACRO. Solo che devo vedere l'attacco.

Michele Culatti Zilli
12th June 2010, 19:21
Mah vedremo... Intanto aspetto che mi arrivi la G1... poi vediamo come mi trovo. Mi spiace quasi aver rivenduto tempo fa i miei obiettivi manuali come lo Zeiss Sonnar 135mm f/3.5.

Comunque penso prenderò un adattatore per baionetta K e mi piacerebbe prendere un Pentax 50mm f/1.4... o un Takumar 55mm f/1.8. I tubi di prolunga già ce li ho... e penso ci sia già di che divertirsi.

Poi devo vedere se prendere subito il Panasonic 45-200 o se iniziare intanto con un bel 135mm adattato. :lol:

Infine mi piacerbbe tantissimo recuperare un vecchio supertele manuale (400 o 500mm) e sfruttarlo con il crop 2x e la messa a fuoco in liveview... Ovviamente non sarebbe un obiettivo da passeggio ma solo da utilizzare in occasioni mirate. 8)

avendo la pazienza di trovarlo, il super takumar 50/1,4 versione a 8 lenti è un gioiellino

e non ha il problema della radioattività

apiere
12th June 2010, 20:52
A mio avviso hai fatto la scelta migliore, bella la GF1 ed estremamente pratica la EPL-1 ma l'uso di una reflex lo preferisco. Torno al tuo ragionamento rispetto agli apparecchi 35mm a telemetro: fascinosi anch'essi, qualità ottica superlativa ma poi, alla fine le reflex risultavano molto, ma molto più versatili su ogni aspetto della fotografia. Te lo assicura uno che ha viaggiato - per anni - con Contax G1 e poi G2 con le lenti Zeiss che ritengo ancora insuperabili. Proprio per questo mi permetto di suggerirti l'uso di questi piccoli gioielli con l'adattatore che ho visto da tempo in vendita su ebay. Pensa al piccolo Sonnar 90mm che diventa uno splendido 180mm equivalente con f2,8 di luminosità ed il 45 mm Planar che ti da un telino da ritratto f.2,0 !!! Il tutto, cercando un pò in giro a costi del tutto abbordabili (circa 250 € per il 90 e 180 € per il 45)

Yoyo
14th June 2010, 09:26
Eh.. Questa possibilità di riutilizzare gloriosi vecchi obiettivi mi attira molto (magari non per quando voglio solo viaggiare leggero ma per quando voglio divertirmi con tanta qualità).

Il primo adattatore che comprerò credo sarà quello per Pentax K, potrò adattarci il mio splendido Tamron 90mm e qualcosetta d'altro.

Ho anche appena acquistato su eBay un classico dei classici... Un Pentax M 50mm f/1.7. Gli M non hanno alcun automatismo e su reflex Pentax non li adoro perchè vanno utilizzati in stopdown con qualche limite anche riguardo la misurazione dell'esposizione. Però è un obiettivo piccolo, economico e buonissimo già a TA. Inoltre non mi piace la focale 50mm su APS-C mentre con un 2x di crop la trovo molto più interessante. Credo possa dire la sua sulla G1. 8)

Gli obiettivi Zeiss li conosco poco, avevo solo un Jena, il 135mm f/3.5 (rivenduto poi per i limiti dell'utilizzo manuale in stopdown sulla Pentax). Quei gioiellini di Zeiss per Contax invece non li conosco ma... valuterò! :P

Per quanto riguarda il Takumar... Ho visto che anche il 55mm f/1.8 a quanto pare è un po' radioattivo (non quanto il 50mm f/1.4). Peccato perchè costa poco e pare essere splendido come resa.

Molto interessante il consiglio riguardo il Super Takumar ad 8 lenti. Non sapevo esistesse una versione senza problemi di radioattività. Mi informo sicuramente, grazie! :wink:

Adesso mi leggo bene qualche topic sugli adattatori ed eventualmente chiedo poi qualcosa perchè quello che mi piacerebbe TANTIIIISSIMO sarebbe un adattatore con meccanismo "tilt" ed eventualmente "shift". 8)

Ciao,
Stefano

elandel
14th June 2010, 09:41
Ciao Yoyo,

Se hai bisogno di sapere qualcosa sugli adattatori chiedi che, se posso, sarò felice di risponderti.

Io ne ho un pò e mi trovo bene: l'unico limite sono i miei occhi... :D

Ci sono anche quelli tilt-shift.

Yoyo
14th June 2010, 10:14
Grazie... In particolare avevo visto i "tilt" di Lolli ma sono piuttosto cari...

Anzi, in genere tutti gli adattatori non sono particolarmente economici ma quelli tilt (ovviamente) sono ancora più cari e mi chiedo se ne valga la pena. Parliamo di 136€ più spedizione.

Esistono altri adattatori tilt o ci sono solo questi attualmente in commercio?

Inoltre... per Pentax... Come funziona la chiusura del diaframma? Gli obiettivi hanno il diaframma normalmente aperto e poi chiuso tramite "leva" dalla macchina in fase di scatto. Gli adattatori tengono invece spinta la leva in posizione chiusa facendo quindi aprire il diaframma al valore impostato sulla ghiera? In tutti i casi immagino che gli obiettivi privi di ghiera dei diaframmi non risultino utilizzabili se non a TA...

E per ora basta... Inizierei con un adattatore Pentax K (possibilmente tilt) ed eventualmente potrebbe essere carino provare l'adattatore C mount ma qua devo ancora studiare bene la situazione... :lol:

:wink: Stefano

elandel
14th June 2010, 11:40
Sì, quelli autofocus sono sconsigliati perchè privi della ghiera diaframma. Credo, ma non sono sicuro, si utilizzino a TA.

I tilt sono quelli di Lolli, ma sulla baia trovi qualcosa di più economico dai cinesi o su un sito olandese di cui, se vuoi, ti dò l'indirizzo.

Il vantaggio del m4/3 è che non perdi la capacità esposimetrica con i manuali quando usi la modalita A. Si dovrebbe usare la tecnica del stop-down. Credo sia la stessa cosa per i Pentax.
Io personalmente, se non in casi particolari, imposto il diaframma e la macchina mi dà automaticamente i tempi di scatto. Non faccio la misurazione a TA e poi chiudo perchè non perdo particolarmente in luminosità.

Gli adattatori, se non per gli obiettivi compatibili e SOLO gli adattatori originali, mantengono gli automatismi solo con le lenti della stessa marca. Mi spiego meglio:
l'adattatore 4/3 - m4/3 della Olympus mantiene gli automatismi con le lenti 4/3 compatibili, come il mio 40-150 per esempio.

Yoyo
14th June 2010, 12:51
Appena arrivata... :D

Il mirino al chiuso non mi pare entusiasmante, certo non è un mirno reflex... ma devo provarlo all'aperto con il sole quando il display diventa quasi invisibile. 8)

Carino... a pranzo so cosa fare!! :P

@elandel: Il negozio olandese credo sia quello che mi avevi già indicato... però (causa lingua) fatico a trovare gli adattatori, se hai già un link da passarmi, mi fai un favore...

:wink:

Stefano

patbon23
14th June 2010, 15:16
eventualmente potrebbe essere carino provare l'adattatore C mount ma qua devo ancora studiare bene la situazione... :lol:

:wink: Stefano

Per gli obiettivi C-mount, se vuoi, ti posso dare qualche dritta visto che ne ho 3

Yoyo
14th June 2010, 15:30
Uh sì... interessante, grazie.

Ho visto che ce ne sono che coprono cerchi da 1 pollice, da mezzo pollice, ecc... già un pollice dovrebbe vignettare un bel po' però credo.

Ho visto che c'è chi utilizza dei Pentax da 25mm. Ci sono anche dei Pentax da 6mm ma con mezzo pollice di copertura per cui direi... inutilizzabili.

Poi ci sono un sacco di marche che non conosco...

Alcuni hanno una resa mooolto morbida ma nell'insieme piuttosto gradevole da quanto ho visto.
Alcuni costano molto poco su eBay... ma saranno utilizzabili con soddisfazione?

Insomma... non ne so praticamente nulla... Ci sarebbe una "lista" di prodotti più o meno sfruttabili? Puntando a focali molto corte cosa ci sarebbe? e puntando a focali "molto" lunghe?

Grazie per qualunque informazione in proposito. :) :wink:

Stefano

patbon23
14th June 2010, 16:14
allora... io ho un 25mm 1.4 Tevidon (modificato)
Pentax 12.5 F1.4 (modificato)
Panasonic 22.5-90 F1.5

Quest'ultimo è pesantissimo (1.5kg) gli altri 2 sono belli e leggeri anche se ho dovuto modificare la parte posteriore per raggiungere il tiraggio giusto.

appena trovo la discussione dove ne parlo te la linko così nn sporco il topic


http://www.qtp.it/forum/viewtopic.php?t=23987&highlight=

splinter
15th June 2010, 23:56
...
Per quanto riguarda il Takumar... Ho visto che anche il 55mm f/1.8 a quanto pare è un po' radioattivo (non quanto il 50mm f/1.4). Peccato perchè costa poco e pare essere splendido come resa.

Molto interessante il consiglio riguardo il Super Takumar ad 8 lenti. Non sapevo esistesse una versione senza problemi di radioattività. Mi informo sicuramente, grazie! :wink:
...

Ciao,
Stefano

Io uso anche con la pen un supertakumar 50f1,4 di quelli "radioattivi"; si in certe situazioni occorre lavorare leggermente per mitigare i toni giallognoli, ma il più delle volte va bene già così come si scatta.
Obiettivo favoloso secondo me.
Questa in pratica non ha postproduzione

http://farm5.static.flickr.com/4061/4678607402_ec5c970bd6.jpg

Yoyo
16th June 2010, 11:37
Grazie patbon23, link molto interessante... :)

@splinter: Gran bel risultato. Bella foto!! :P :thumbleft: